Tarocchi SCUM | XIII. La Morte

Dedicati a Valerie Solanas

di Margherita Giacobino e Isia Osuchowska

LA MORTE
nei tarocchi pre-Scum: la Morte

Altra fondamentale performance di BONGI (I), inscindibilmente legata alla SCUM (XI), LA MORTE rappresenta la capacità creativa di colpire nel segno, liberarsi dalla censura, cambiare vita, cambiare le carte in tavola, cambiare aria. Distruzione selettiva, scelta ragionevole pur se estrema, capacità di rovesciare lo status quo.
LA MORTE è la risata che uccide. È la lucida ragione che si fa lama per troncare i lacci che ti tengono prigioniera.
Sia la distruzione sia gli omicidi saranno selettivi e discriminati. SCUM è contrario alle sommosse frenetiche e indiscriminate, senza un obiettivo chiaro, e in cui anche molte di noi se le prendono. Mai SCUM istigherà, incoraggerà o prenderà parte a sommosse di ogni sorta o ad altre forme di distruzione indiscriminata. SCUM braccherà lucidamente, furtivamente la sua preda e la ucciderà senza fare chiasso. Distruggerà senza mai ostruire le strade necessarie al trasporto di cibo o di altri generi essenziali, senza contaminare o interrompere i rifornimenti di acqua, né bloccherà le strade e il traffico al punto di non far passare le ambulanze o da impedire il funzionamento degli ospedali.
LA MORTE è quel necessario atto creativo senza il quale non esiste cambiamento.

DIVINAZIONE: decisione drastica; rivoluzione, mutamento, rinascita. Non lasciarsi condizionare dal giudizio altrui, liberarsi dai pesi morti. Relazione da troncare urgentemente. Risata liberatoria. Sottrazione, andarsene altrove, mollare la presa. Disattendere le aspettative. Energia dirompente e potenzialmente distruttiva. A rovescio: Amore finito, licenziamento, perdita secca. Ti hanno uccisa? cogli l’occasione, rinasci.

Dal 23 giugno al 29 settembre 2021, Erbacce pubblica tre carte ogni due settimane. Con la Casa editrice Libera e Senza Impegni, stiamo lavorando alla stampa di un mazzo tangibile per la divinazione. Ti interessa? Scrivi a info@erbacce.org
Guarda tutti i tarocchi pubblicati qui
Per conoscere il progetto, leggi qui

Le pagine di Erbacce contrassegnate da copyright sono protette e non riproducibili in nessun modo. Tutte le altre immagini e i testi di Erbacce sono rilasciati con licenza
Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License
Licenza Creative Commons