Tarocchi SCUM | XVIII. La famiglia

Dedicati a Valerie Solanas

di Margherita Giacobino e Isia Osuchowska

LA FAMIGLIA
nei tarocchi pre-Scum: il Sole

La carta rappresenta un bambino e una bambina che si guardano a vicenda nelle mutande per attribuirsi i rispettivi ruoli nel gioco della famiglia. Stiamo parlando qui della massima istituzione che regola la convivenza umana e propaga la sua condizione principe, l’infelicità.
Sinonimo di normalità, la FAMIGLIA è costituita da BIG PAPA(V), BIG MAMA (II), dalla FIGLIA DI PAPA’ (III) in erba che diventerà a sua volta BIG MAMA, e da un maschietto che vuol diventare BIG PAPA e, se molto ambizioso, FACCIONE PELOSO (IV). Si può quindi constatare che si tratta di un circolo vizioso ideato per propagare se stesso, a meno che la bambina non sia molto cerebrale e non finisca per diventare una SCUM (XI).
Questa triste realtà è opera del maschio, il quale:
Volendo diventare una donna, cerca di star sempre vicino alle donne, perché più di così non può fare per diventare donna, perciò ha creato una “società” basata sulla famiglia: una coppia maschio-femmina e i loro figli (la scusa per l’esistenza della famiglia), che vivono praticamente uno addosso all’altro, violando così senza scrupoli i diritti delle donne, la loro privacy e sanità mentale.

DIVINAZIONE: Sfiducia in sè, bisogno di approvazione, dipendenza psicologica, timidezza, conformismo e altre tare a eziologia familiare. Eteronormatività. Fissazione della procreazione. Orologio biologico. Parto plurigemellare. Parenti serpenti. Psicoterapia.
FAMIGLIA a rovescio: piccola comunità di individui di qualsivoglia specie che si scelgono nel quotidiano per affinità, reciproco rispetto e divertimento, senza soffocarsi a vicenda.

Dal 23 giugno al 29 settembre 2021, Erbacce pubblica tre carte ogni due settimane. Con la Casa editrice Libera e Senza Impegni, stiamo lavorando alla stampa di un mazzo tangibile per la divinazione. Ti interessa? Scrivi a info@erbacce.org
Guarda tutti i tarocchi pubblicati qui
Per conoscere il progetto, leggi qui

Le pagine di Erbacce contrassegnate da copyright sono protette e non riproducibili in nessun modo. Tutte le altre immagini e i testi di Erbacce sono rilasciati con licenza
Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License
Licenza Creative Commons