Bye bye Bayer, la meglio aspirina se ne va

La redazione

11 marzo 2019. Aspirina rivista acetilsatirica se ne va.
Nasce Erbacce. Forme di vita resistenti ai diserbanti, un blog per raccontare, riflettere e ridere.
Non pubblicheremo nuovi numeri e nuovi ebook con il nostro vecchio nome: Aspirina.
All’improvviso, nel novembre 2017, dopo  trent’anni dalla nascita della rivista e ventidue dalla registrazione di marchio per l’editoria, il colosso farmaceutico Bayer, produttore della nota pillola, ha dichiarato di non poter sopportare la nostra esistenza: una rivista umoristica e femminista, che parla con fumetti, video e racconti satirici, dava fastidio a una multinazionale chimica e creava confusione nella sua febbricitante clientela.
Nel frattempo, Bayer si dava da fare per acquisire il colosso agrochimico Monsanto, produttore di pesticidi e diserbanti.  Abbiamo oscillato dallo sbalordimento alla rabbia, dalla risata alla maledizione. Abbiamo sempre amato la parola “aspirina” e la pillolina, abbiamo giocato con lei, l’abbiamo declinata nei linguaggi dell’arte, senza fini commerciali e di lucro. Il nostro lavoro era volontario e gratuito. Non si può dire lo stesso di Bayer.
Pur consapevoli delle nostre ragioni, la sproporzione di potere, soprattutto economico, ci ha risolte a evitare una causa nei tribunali, che si sarebbe trascinata per anni e anni.
Gli avvocati di Bayer, prestigiosi studi legali in questo caso specializzati in diritto del più forte, hanno infine ottenuto la rinuncia alla registrazione di marchio e al dominio, e ci hanno confermato, al di là di quanto già sospettavamo, che una delle caratteristiche della prepotenza è l’assoluta mancanza di sense of humour.

Siamo grate a tutte le autrici che da ogni parte del mondo hanno collaborato alla rivista, e agli autori sensibili al richiamo.
Aspirina 1987/2018 continua a vivere in mostre e pubblicazioni, su www.erbacce.org alla voce Archivio Aspirina e su www.erbaccelarivista.org

Mille erbacce fioriscano!

Le pagine di Erbacce contrassegnate da copyright sono protette e non riproducibili in nessun modo. Tutte le altre immagini e i testi di Erbacce sono rilasciati con licenza
Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License
Licenza Creative Commons